Arriva “WhatsApp SiracusaNews”: per le segnalazioni dei lettori, basta un messaggio

In tendenza

Siracusa, urla e si avvicina all’Arcivescovo durante l’omelia: fermato

Il giovane straniero, arrivato a pochi metri dalla scalinata, è stato fermato dagli agenti provando a opporre resistenza e urlando “non sapete chi sono io”

Attimi di tensione ieri sera davanti al Pantheon, dove un uomo si sarebbe avvicinato troppo, urlando e con fare minaccioso, all’arcivescovo di Siracusa, monsignor Francesco Lomanto, che stava parlando ai fedeli al termine della processione del Corpus domini, partita dal Santuario della Madonna delle Lacrime.

Il giovane straniero, arrivato a pochi metri dalla scalinata, dopo aver proferito alcune frasi con tono minaccioso è stato fermato dagli agenti della Polizia presenti sul posto, provando a opporre resistenza e urlando “non sapete chi sono io”.

I poliziotti lo avrebbero quindi ammanettato e portato in una delle auto di servizio e successivamente in Questura per essere identificato e per chiarire le sue intenzioni, mentre l’arcivescovo ha continuato l’omelia senza mai interrompersi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo