fbpx

Siracusa, valida l’unica offerta per la gestione del Teatro comunale

Andata deserta la prima gara d'appalto, il Comune aveva tentato di "alleggerire" le richieste della possibile società che si sarebbe dovuta aggiudicare la gestione e, alla fine, aggiudicazione fu

L’unica offerta arrivata al Comune di Siracusa per la gestione del Teatro comunale ha tutti i requisiti richiesti. Una notizia che interrompe il clima di incertezza che gira attorno a un sito culturale chiuso da anni, aperto poi sporadicamente, e infine concesso in appalto per due volte. Deserta la prima gara d’appalto, il Comune aveva tentato di “alleggerire” le richieste della possibile società che si sarebbe dovuta aggiudicare la gestione e, alla fine, aggiudicazione fu.

Lo scorso 30 giugno la commissione per l’aggiudicazione, presieduta da Enzo Miccoli, si era riunita per analizzare i documenti pervenuti dall’unica offerta presentata.

Il fascicolo, però, è stato dichiarato incompleto, motivo per il quale la commissione ha preso più tempo per poter chiedere, e poi analizzare, un’integrazione alla documentazione. Da quel 30 giugno ad oggi altre due sedute si sono susseguite per arrivare alla notizia definitiva: quell’unica proposta è coerente con il bando pubblicato, per cui si può procedere all’aggiudicazione della gara nei prossimi giorni.

Una nuova vita per il teatro, sicuramente. Poi toccherà alla nomina di un direttore artistico e alla programmazione degli spettacoli. Cartellone tanto atteso già da tempo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo