In tendenza

Siracusa, vegetazione spontanea sulla facciata della chiesa di Santa Lucia alla Badia: rimossa dai Vigili del Fuoco

Oltre a costituire elemento di disturbo del decoro del monumento le sterpaglie sono infatti la principale causa di distacchi di elementi lapidei, pericolosi per l’incolumità dei passanti e dannosi per l’integrità dell’edificio

I vigili del fuoco di siracusa, su segnalazione della Curia Arcivescovile e con l’autorizzazione della sovrintendenza ai Beni Culturali, hanno messo in sicurezza l’area antistante la chiesa di Santa Lucia alla Badia di Ortigia provvedendo, con l’ausilio dell’autoscala, a rimuovere la vegetazione cresciuta spontaneamente sulla facciata della chiesa.

Oltre a costituire elemento di disturbo del decoro del monumento le sterpaglie sono infatti la principale causa di distacchi di elementi lapidei, pericolosi per l’incolumità dei passanti e dannosi per l’integrità dell’edificio. L’intervento si è reso necessario in previsione anche della prevista affluenza dei fedeli che numerosi parteciperanno alle celebrazioni in programma in occasione della festa del Patrocinio di Santa Lucia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo