In tendenza

Siracusa, vende un notebook ma non consegna la merce: ai domiciliari per truffa

L'uomo deve scontare una pena di 6 mesi e pagare una multa di 600 euro

Agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Trieste, nei confronti di un uomo di 47 anni, ritenuto responsabile del reato di truffa.

Lo stesso poneva in vendita un notebook in un sito internet e, dopo aver ricevuto il pagamento, non consegnava la merce all’acquirente. L’uomo deve scontare una pena di 6 mesi e pagare una multa di 600 euro. Infine, gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un ordine di carcerazione, in aggravamento della precedente misura provvisoria dell’affidamento ai servizi sociali, un uomo di 46 anni, responsabile dei reati di violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale commessi il 25 novembre scorso allorquando gli agenti delle Volanti erano intervenuti presso l’abitazione dell’uomoper la segnalazione di una lite tra coniugi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo