fbpx

Solarino, cimitero chiuso per la commemorazione dei defunti: ipotesi al vaglio dell’amministrazione

L'ipotesi a quanto pare sempre più concreta è sul tavolo dell'amministrazione comunale che sta valutando la misura vista l'attuale situazione di emergenza sanitaria

Cimitero comunale di Solarino chiuso per la commemorazione dei Defunti. L’ipotesi a quanto pare sempre più concreta è sul tavolo dell’amministrazione comunale che sta valutando la misura vista l’attuale situazione di emergenza sanitaria. Nel comune guidato da Sebastiano Scorpo al momento si contano 14 casi di positività dal Covid 19 tra cui anche una bambina di 4 anni che frequenta l’asilo plesso “Rodari”. A dare la notizia della possibile chiusura del Camposanto è lo stesso primo cittadino con un video sulla propria pagina social. “In tale circostanza – dice Scorpo facendo riferimento all’imminente festività – si prevede sia quasi impossibile osservare il rigoroso rispetto del divieto di assembramento e il costante mantenimento del distanziamento fisico.”

Alla luce di questa decisione – seppur la stessa non è ancora formalmente ufficiale – e nonostante gli uffici preposti abbiano già svolto il relativo appalto, si stanno impartendo sin d’ora disposizioni per sospendere l’esecuzione dell’annuale servizio di lampade votive sia per non cagionare danni ingiusti all’impresa appaltatrice che dovrebbe sopportare con adeguato anticipo costi organizzativi che rischierebbe di non recuperare qualora ci si dovesse determinare per l’anzidetta chiusura, sia a tutela dell’ente che potrebbe essere esposto a possibili azioni si rivalsa.

Il motivo, spiega il sindaco nasce dal fatto che “il momento dell’acquisto delle lampade da parte di chi ne avesse interesse – conclude – costituisce un ulteriore occasione di potenziale contagio che, in una ragionevole applicazione del cosiddetto principio di precauzione, si vuole assolutamente evitare.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo