In tendenza

Solarino, il Giardino Collodi si rifà il look. Ok della Giunta al progetto di riqualificazione

Il progetto si pone come obiettivo la realizzazione delle aree verdi del parco, effettuando delle opere di piantumazione nelle zone di terra nuda, eliminando gli elementi in evidente stato di degrado

Il Comune di Solarino ha approvato, con delibera di Giunta municipale n. 92 del 28/07/2021, il progetto di riqualificazione e rivalorizzazione del “Giardino Collodi” proposto dall’associazione AttivaMente.

L’iniziativa, condivisa dall’amministrazione comunale, divenuta realtà, ha avuto inizio attraverso un colloquio con l’assessore al ramo, Paolo Signorino, nel corso dell’ultima giornata di “Puliamo il Mondo” organizzata da AttivaMente e dal circolo di Legambiente il 6 marzo scorso, proprio al Giardino Collodi. Da questo incontro è venuta fuori una reciproca disponibilità finalizzata al recupero e alla riqualificazione delle aree verdi della comunità alla mercé di incivili e irrispettosi che si ostinano a trattarla come cestino dei rifiuti o contenitore di deiezioni canine
nonostante siano presenti gli adeguati contenitori.

Il progetto si pone come obiettivo, attraverso una organizzata sinergia fra AttivaMente ed Ente comunale, la realizzazione delle aree verdi del parco, effettuando delle opere di piantumazione nelle zone di terra nuda, eliminando gli elementi in evidente stato di degrado. Lo scopo principale è cercare di sfruttare nel miglior modo possibile gli ampi spazi scoperti di terra nelle tre diverse aree del parco, incrementando il numero delle essenze arboree presenti, in modo da realizzare aree verdi per la città.

Tramite la qualità, la progettazione e la riqualificazione dello spazio pubblico, si vuole puntare al raggiungimento di una cultura che promuova principi di integrazione e aiuti nella formazione di senso civico, condividendo e rispettando gli spazi comuni.

Gli interventi di riqualificazione e rivalorizzazione verranno avviati nel mese di settembre e non saranno solo vincolati alle sinergie fra associazione ed Ente, ma saranno oggetto di invito verso tutti quei cittadini che vorranno trascorrere piacevoli giornate all’insegna del bene comune del territorio di Solarino.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo