In tendenza

Solidarietà di Assostampa a Sebastiano Diamante, insultato e minacciato sui social

Diamante è stata pesantemente apostrofato sulla pagina di PachinoNews. Insulti e minacce di chissà quali azioni legali nei suoi confronti sono state lanciate da due donne in particolare

“Piena solidarietà al collega Sebastiano Diamante, cronista di PachinoNews, insultato e minacciato sui social dai parenti dei due uomini ritenuti responsabili dell’aggressione agli operatori sanitari della guardia medica di Portopalo”. A scriverlo in una nota sono Massimo Ciccarello e Prospero Dente, rispettivamente fiduciario del gruppo cronisti di Assostampa Sicilia – Unci sezione di Siracusa e segretario provinciale di Assostampa Siracusa.

Diamante è stata pesantemente apostrofato sulla stessa pagina online del giornale per cui scrive. Insulti e minacce di chissà quali azioni legali nei suoi confronti sono state lanciate da due donne in particolare.

L’episodio, rivelato poi con una nota ufficiale dai carabinieri intervenuti, è stato riportato fedelmente da Sebastiano Diamante su PachinoNews non omettendo nulla e non aggiungendo altro rispetto al racconto dei militari che hanno arrestato i due conducendoli ai domiciliari, dove peraltro si trovano ristretti fino ad oggi.

“Il malcostume legato a queste minacce via social – concludono i sindacalisti – non ci fa perdere di vista, però, la necessità di condannare questi gesti sempre e comunque, perché alimentano un pericoloso clima di intolleranza verso i giornalisti che esercitano il diritto di cronaca necessario per garantire democrazia. La nostra condanna serve a sollecitare azioni legislative certe nei confronti di chi utilizza i canali social per minacciare e torna utile alle stesse forze dell’ordine per individuare i responsabili”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo