fbpx

Sono 14 i positivi al Covid in provincia di Siracusa, altri 2 giovani in quarantena a Lido di Noto |Tre a Canicattini

Lo conferma il sindaco Corrado Bonfanti che invita al rispetto del distanziamento sociale e all'utilizzo della mascherina

“In queste ultime ore si sono registrati 14 nuovi casi di persone contagiate da Covid19 in provincia, tutte asintomatiche o paucisintomatiche. Due di queste persone sono attualmente in quarantena fiduciaria in un’abitazione di Lido di Noto”. Ad annunciarlo il sindaco Corrado Bonfanti, ieri sera, attraverso un post sui social e con la massima trasparenza che in questi mesi ha scandito le comunicazioni sul delicato argomento Covid19. Si tratterebbe di due giovani, così come lo stesso Bonfanti spiega nel suo post, ma ci sono anche altri due positivi a Rosolini che si aggiungono a quello già emerso ieri e a i 4 del capoluogo.

“La situazione rischia di degenerare – commenta il primo cittadino – con gravi ripercussioni sulla salute. Ecco perché è ripeto è necessario rispettare il distanziamento sociale e indossare le mascherine. Siamo già a lavoro con Prefettura e Forze dell’Ordine per mettere a punto le disposizione adeguate per le notti di San Lorenzo e Ferragosto”.

Primi positivi al Covid-19 dopo il lungo lockdown anche a Canicattini Bagni, come si sta verificando in tutto il Paese e in provincia di Siracusa, per cui il Governo ha ritenuto dover rimarcare, con il Dpcm di venerdì 7 agosto, il rispetto delle misure di sicurezza per contenere il contagio.

Sono tre i positivi a Canicattini Bagni, tutti facenti parte di una comitiva di 15 giovani rientrati giovedì da una vacanza a Malta. Immediati gli interventi di identificazione e sanitari previsti dalle normative.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo