fbpx

Sono 84 gli attuali positivi al covid in provincia di Siracusa: si registrano altri due decessi

Coronavirus, Galli: “Per la fase 2 servono i test”. Il ministro Boccia: ‘Il grado di rischio determinerà i tempi’

Sono 74 i casi di coronavirus in provincia di Siracusa: 28 i ricoverati

Il Dg dell'Azienda sanitaria provinciale ne conferma 74, di cui 28 ricoverati (5 in terapia intensiva), sei in fase di guarigione e il resto in quarantena domiciliare

Sono 74 i casi di coronavirus riscontrati nella provincia di Siracusa, aggiornati alla mattinata di di oggi e segnalati dal direttore generale dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra durante la conferenza stampa on line svolta grazie al supporto di Assostampa e con l’intervento delle testate giornalistiche in collegamento.

All’Asp, ma anche alla Regione, è stata mossa la critica riguardante la comunicazione in questo momento di emergenza e la discrasia tra i dati forniti da Palermo e quelli provenienti da Roma, nel pomeriggio.

Ieri in totale la Regione ha registrato 994 casi positivi registrati dall’inizio in Sicilia e 52 a Siracusa, ma nel pomeriggio il ministero ne riportava 64 mentre oggi il Dg dell’Azienda sanitaria provinciale ne conferma 74, di cui 28 ricoverati (5 in terapia intensiva), sei in fase di guarigione e il resto in quarantena domiciliare. Il sindaco Francesco Italia, che ieri aveva fissato a 30 i casi di coronavirus nel capoluogo aretuseo, si è pure lamentato sulla carenza di dati forniti ai primi cittadini riguardo asintomatici, ricoverati, gravi in rianimazione o in terapia intensiva e si è detto disponibile a fornire supporto all’Asp, qualora richiesto.

La casa del Pellegrino, infatti, è una delle strutture individuate dal Comune per i pazienti positivi con sintomi blandi, chi ha avuto contatti con i positivi o quarantene per chi rientra da altre regioni. La gestione sanitaria, però, spetta all’Asp che dovrà dire quale sia il fabbisogno. Sul tipo di gestione degli immobili in questione, inoltre, è bene avere chiarimenti sia sull’uso sia sulla presenza di personale adeguatamente formato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo