fbpx

Riapertura di nidi e materne: approvate le linee guida per la ripresa delle attività

Sospensione del servizio del centro Autismo di Siracusa. Zito: “risposte vaghe sui tempi di ripresa”

Il servizio reso dal centro per l'autismo è stato sospeso a seguito della sentenza del Tar del 19 giugno scorso

Il servizio reso dal centro per l’autismo è stato sospeso a seguito della sentenza del Tar del 19 giugno scorso. Il Giudice amministrativo, annullati gli atti relativi ad alcune procedure selettive per il Centro Autismo a causa della violazione delle regole sul conflitto di interessi, ha ritenuto opportuno rimettere la questione alla Procura della Repubblica e alla Procura della Corte dei Conti per la valutazione dei profili di rispettiva competenza.

“Preoccupato che quanto avvenuto potesse procurare disagi ai bambini, ho subito depositato una richiesta di audizione urgente invitando l’assessore Razza, l’Asp di Siracusa e i rappresentanti delle associazioni che si occupano di autismo. Purtroppo, dopo 2 ore di attesa, né dall’azienda ospedaliera né dall’assessorato è giunto alcun riscontro certo sui tempi e sulle modalità di ripresa del servizio”, commenta Stefano Zito, deputato all’Ars del Movimento 5 Stelle.

“Ciò che sta accadendo è inaccettabile perché la salute dei bambini ha importanza assolutamente prioritaria. Vanno date risposte immediate alle famiglie e va fatta chiarezza anche sulle modalità di reclutamento del personale all’interno dell’Asp. Proprio su questo punto la settimana scorsa ho depositato una interrogazione parlamentare. Torneremo sul tema anche nei prossimi giorni perché non vanno spenti i riflettori sul centro per l’autismo di Siracusa”, conclude Zito.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo