fbpx

Su Striscia la Notizia nuovo servizio dell’inviato speciale di Siracusa Leonardo Tiralongo: svelati i dati dei test sui capelli

Ha parlato dei risultati delle analisi del capello (mineralogramma) effettuate su un campione di circa 40 persone, cittadini di Siracusa e di alcune città della provincia nord

Su Striscia la Notizia un nuovo servizio dell’inviato speciale Leonardo Tiralongo. Ad appena 13 anni, Leonardo, fortemente voluto nella famiglia della più famosa redazione di satira giornalistica italiana, risulta il più giovane inviato di sempre e cura la rubrica “Ambiente Ciovani” ideata da Antonio Ricci.

Stasera Leonardo, dopo il primo servizio andato in onda mercoledì scorso che trattava l’intossicazione da metalli pesanti, ha parlato dei risultati delle analisi del capello (mineralogramma) effettuate su un campione di circa 40 persone, cittadini di Siracusa e di alcune città della provincia nord. E non sono mancate le sorprese così come le soluzioni prospettate dai medici e ricercatori universitari da lui contattati.

In collaborazione con medici specializzati e con l’ausilio dei ricercatori del polo dell’Università di Bari, Leonardo ha fatto analizzare una quarantina di campioni di capelli degli abitanti della zona, per verificare l’eventuale presenza di metalli pesanti: “Purtroppo ci sono eccome – spiega Andrea Del Buono della Fondazione Onlus DD Clinic –: nel 38% dei campioni abbiamo trovato tracce di mercurio, nel 42% tracce di piombo e nel 70% tracce di alluminio, tre grossi big-killer. In alcuni pazienti l’alluminio era 7 volte superiore ai livelli fisiologici e il piombo tra le 8 e le 12 volte“.

Una situazione pericolosa se si considera che molte persone presentano valori anomali su più di un metallo, ma che può essere combattuta: “Esistono le terapie chelanti – continua il dottor Andrea Del Buono –, grazie alle quali, attraverso l’utilizzo di sostanze vegetali e farmaci, abbiamo la possibilità di bloccare questi metalli e buttarli fuori dal nostro corpo“.

Leonardo Tiralongo, classe 2006, eletto nel 2018 sindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi di Siracusa (progetto Unicef), si è subito distinto per le sue iniziative a favore del benessere e salute della cittadinanza, tant’è che alcune sono state realizzate ed altre sono in corso di realizzazione. Appassionato di ambiente, scienza e tecnologia (oltre che di calcio…), attraverso il programma trasmesso in prima serata da Canale 5 prova a far conoscere al grande pubblico molti e sottovalutati problemi, proponendo soluzioni e alternative per la salute delle persone.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo