In tendenza

Suicidio a Pachino: 41enne trovato privo di vita in casa

Stanno indagando i carabinieri

È stato trovato privo di vita il corpo di un 41enne: si trovava nella propria abitazione in contrada Lettiera, a Marzamemi, con un cappio interno al collo. Si tratta di un artigiano che intorno alle 19, avrebbe deciso di farla finita. Il corpo esanime è stato scoperto dai parenti e sul posto sono piombati i carabinieri della stazione di via Maucini, guidati dal maresciallo Sergio Macauda.

Dopo i primi rilievi il corpo dell’uomo è stato trasportato all’obitorio del cimitero di Pachino, a disposizione della magistratura. L’uomo era molto conosciuto in città per la propria attività professionale e anche per una relazione con una donna molto conosciuta. In passato era stato anche vittima, assieme ad altri, di un’infamante lettera anonima attraverso cui gli attribuivano relazioni extraconiugali. I militari dell’Arma stanno sentendo parenti e amici per ricostruire gli ultimi attimi della vita del 41enne.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo