fbpx

Amministrative a Siracusa. Reale: “sentenza ingiusta, ma pieno rispetto”

Tennistavolo, Riccardo Lo Presti fa suo il 3° Torneo Regionale a Ranking

La manifestazione, suddivisa in sei categorie, è stata patrocinata dall’Amministrazione Comunale, grazie all’impegno del Sindaco Michelangelo Giansiracusa e dell’Assessore allo Sport Emanuele Rossitto

Nel Centro Olistico di Ferla, considerato uno dei migliori impianti in Sicilia, si è svolto il 3° Torneo Regionale a Ranking di Tennistavolo. La manifestazione, suddivisa in sei categorie, è stata patrocinata dall’Amministrazione Comunale, grazie all’impegno del Sindaco Michelangelo Giansiracusa e dell’Assessore allo Sport Emanuele Rossitto.

Tutto è filato per il verso giusto, dal momento che il torneo è stato organizzato in maniera impeccabile dall’Asd Fantapoker Ferla, che ha curato nei minimi dettagli ogni fase della manifestazione. Tutta la società, ma in modo particolare Luigi Veca, Emanuele Rossitto e Sebastiano Lo Pizzo, si sono prodigati anche per offrire un servizio di ristoro molto apprezzato dai numerosi partecipanti provenienti da tutta la Sicilia.

Questi i risultati di maggio rilievo da parte degli atleti della provincia.

Il torneo più importante era quello riservato alla categoria Over 100-1 che ha registrato il successo di un pimpante Riccardo Lo Presti (Vigaro Siracusa). L’atleta della società del presidente Giuseppe Gamuzza, ha evidenziato colpi di grande spettacolarità e, in quattro set (11-2/11-4/11-13/11-7), ha superato il bravo Fabio Amenta, compagno di squadra.

Nella categoria Over 1000-80, il quindicenne Simone Cutali (Vigaro Siracusa) ha ottenuto un’ottima terza posizione perdendo in semifinale con Claudio Casà (Himera G. Randazzo).

Nella cat. Over 2000-120 alla ribalta due atleti di lungo corso: Ermenegildo Mollica (Robur Noto) e Concetto Schiavone (Vigaro Siracusa), che hanno conseguito, rispettivamente, il secondo e terzo posto.

Sul gradino più alto del podio nella cat. 5000/360 Luigi Veca. L’atleta, anima portante dell’ASD Fantapoker Ferla, ha vinto meritatamente, in quattro set, una finale assai combattuta su Salvatore Alì (T.T. Canicattini) per 11-9/11-8/9-11/11-7. Un altro atleta della società canicattinese, il giovanissimo Andrea Miano, ha colto la terza posizione perdendo in cinque set assai combattuti con il vincitore del torneo, impostosi per 9-11/11-7/15-13/1-11/15-13.

Soddisfatto per la riuscita dell’appuntamento il sindaco di Ferla, Michelangelo Giansiracusa: “Ferla -dice – è divenuto centro per lo sport siciliano grazie alla apertura del Centro Olistico Sportivo. Ringrazio gli organizzatori del torneo per averci scelto, sono state due giornate intense, ricche di sana competizione ed emozioni. Ringrazio l’assessore allo sport Emanuele Rossitto per aver curato a nome del comune di Ferla la manifestazione.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo