Tragedia ad Augusta: quindicenne si impicca in casa

A fare la macabra scoperta è stato il padre con cui la minore viveva insieme alla sua compagna

Immagine generica di repertorio

Si è impiccata con una corda legata ad una porta di ferro della sua abitazione e così ha deciso di farla finita una ragazzina di quindici anni. A fare la macabra scoperta, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato il padre con cui la minore viveva insieme alla sua compagna. Non si conoscono i motivi del gesto estremo e si sta cercando di fare luce.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Augusta, è stata allertata la Procura di Siracusa che ha disposto già ieri sera l’ispezione cadaverica sulla salma della ragazzina, non è stato ancora deciso se verrà effettuata l’autopsia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo