In tendenza

Truffe agli anziani, i Carabinieri spiegano alle potenziali vittime come evitare il raggiro

I Carabinieri di Rosolini, all’interno della Chiesa del Crocifisso, hanno incontrato circa 50 anziani

Proseguono gli incontri dei Carabinieri della Compagnia di Noto con le persone anziane per prevenire truffe a loro danno. Su indicazione del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, periodicamente vengono tenuti incontri per illustrare le modalità delle truffe più frequentemente consumate.

Ultimo, in ordine di tempo, è l’incontro tenuto dai Carabinieri di Rosolini che, all’interno della Chiesa del Crocifisso, hanno incontrato circa 50 anziani.

Nel corso della conversazione molti hanno rappresentato la loro esperienza con persone che dichiaravano di essere lontani parenti o pubblici ufficiali al fine di carpire la loro fiducia per poi richiedere denaro.

I Carabinieri hanno illustrato dettagliatamente le principali tipologie di truffa che li vedono potenzialmente vittime: dalla truffa dello specchietto, al finto parente lontano che richiede denaro.

I presenti all’incontro sono stati invitati a contattare i Carabinieri qualora venissero in contatto con potenziali truffatori.

Analoghi incontri saranno tenuti nelle prossime settimane dai Comandanti di altre Stazioni Carabinieri della Compagnia di Noto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo