Venditti Torna A Cantare Per Siracusa Dopo 11 Anni

Stasera, per chiudere la stagione musicale di Siracusa in pompa magna, uno dei cantautori italiani più famosi intratterrà il pubblico aretuseo al Palalive di Fontane Bianche.
Antonello Venditti porta in terra siracusana i nove brani del suo ultimo album “Dalla pelle al cuore”, al quale hanno collaborato anche due personaggi altrettanto noti, come Gato Barbieri al sassofono e Carlo Verdone alla batteria.

Le aspettative sulle presenze sono particolarmente alte. Si tratta di uno dei concerti di punta di quest’estate a Siracusa e, pertanto, il Palalive è pronto per accogliere migliaia di fan, tra ragazzi e adulti.
Un pubblico variegato, perché Venditti con i suoi molteplici testi e la sua particolare voce riesce a colpire diverse fasce d’età.
Contenuti diversificati, che parlano d’amore e di amicizia, di vita vissuta e di introspezione. Parole in cui, per un verso o per l’altro, ognuno può identificarsi, ognuno può sognare, ognuno può fantasticare.

Un timbro caldo di voce per una musicalità che nel tempo ha subito anche delle trasformazioni, un Venditti camaleontico, che dal pianoforte a tutto spiano, ha poi gradualmente evidenziato sempre più la parte ritmica degli arrangiamenti nelle sue canzoni.
Un artista come pochi, che ha fatto e continua a fare la storia della musica italiana, e che stasera regalerà ai Siracusani momenti di emozioni, dopo ben undici anni dall’ultima volta. Nel 1997, infatti, il grande Venditti aveva presentato in “casa nostra” i suoi successi di quei tempi, insieme all’album di quell’anno “Antonello nel paese delle meraviglie”.

Il pubblico aretuseo attende con ansia l’evento di questa serata estiva, per risalutare un “grande” della canzone italiana, sotto un cielo d’agosto ancora stellato che farà da “tetto” a migliaia di persone acclamanti ed appassionate di una buona musica.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo