In tendenza

Venerdì la presentazione della Guida agli Extravergini di Slow Food e la piantumazione di tre alberi di olivo

Uno degli alberi sarà dedicato alla memoria di Pino Pennisi

Venerdì 27 maggio alle 17.30 al Liceo Scientifico Einaudi di Siracusa, via Canonico Nunzio Agnello 17 (rione Pizzuta), Slow Food Siracusa e Slow Food Sicilia presentano l’edizione 2022 della Guida agli Extravergini pubblicata da Slow Food Editore, che racconta 750 aziende italiane e 1180 oli di qualità selezionati da panel di esperti assaggiatori di ogni regione. L’iniziativa, organizzata in collaborazione con l’Einaudi e con la partecipazione di alcune delle aziende siciliane recensite dalla guida, si svolgerà all’aperto nell’aula didattica ambientale realizzata con pedane riciclate.

La presentazione sarà preceduta dalla piantumazione di tre alberi di olivo nel terreno della scuola, dove un gruppo di docenti e di studenti ha già messo a dimora 350 piantine di varie specie botaniche che daranno vita a un boschetto, e dove sono stati realizzati 16 lotti di orti, uno dei quali gestito da Slow Food Siracusa. Uno dei tre alberelli si è pensato di dedicarlo alla memoria di Pino Pennisi, ricordando il suo grande impegno a Siracusa nell’associazionismo solidale, nelle attività culturali ed educative soprattutto di ragazzi e bambini.

Le piante di olivo sono di varietà “Passulunara” tradizionalmente diffusa nella provincia di Agrigento, soprattutto nell’area dei Monti Sicani, con diversi esemplari secolari oggi a rischio regressione. Da qui è nata una strategia di conservazione del germoplasma olivicolo di questa varietà, sia all’interno del suo ambiente naturale che all’esterno. Donate da Slow Food Monti Sicani, 250 di piante di Passulunara mediante Slow Food Sicilia sono state distribuite alle condotte siciliane dell’associazione che, a loro volta, stanno provvedendo a metterle a dimora nei siti individuati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo