In tendenza

Vinciullo: “Sono Stato L’Unico Deputato Del Pdl A Votare La Legge Sul Sostegno Alle Imprese”

Riceviamo questa lettera dell’On. Vincenzo Vinciullo, vice presidente della commissione regionale “Affari Istituzionale”, che riportiamo integralmente:

“Ho appreso questa mattina, con estremo stupore, leggendo i giornali, che ieri in una sede istituzionale qual è l’Asi è stato presentata una legge voluta dall’on. Pippo Gianni a sostegno delle imprese. Una legge che io ho sempre sostenuto nelle varie commissioni di cui faccio parte e che penso di aver contribuito a far giungere velocemente in aula, almeno, in 77esimi. Solo per questo penso di avere acquisito il diritto di essere quantomeno invitato alla manifestazione di presentazione della legge stessa.

Inoltre, credo che vi siano altri motivi per i quali avrei avuto il diritto ed il dovere di essere presente. Il primo, essendo il consorzio Asi una sede istituzionale e non di partito, tutti i rappresentanti del polpo devono essere naturalmente invitati, e ricordo purtroppo che non è la prima volta che l’Asi omette di invitarmi ad una manifestazioni da essa organizzata, prendo atto, infatti, che qualcuno al consorzio Asi o non ha capito che la campagna elettorale è finita, o non ha i miei recapiti. In ogni caso sarebbe quantomeno utili che si cambiasse atteggiamento. Il secondo, sicuramente più importante del precedente, è che sono stato l’unico deputato del Pdl, come ha riconosciuto lo stesso On. Gianni, a votare in aula il provvedimento e di conseguenza ad avere contribuito forse in maniera determinante all’approvazione della legge. Se mi fossi comportato come tutti i miei colleghi del Pdl, decidendo di uscire dall’aula per partecipare legittimamente ad una riunione di gruppo, forse sarebbe mancato il numero legale e la legge non sarebbe stata approvata così rapidamente.

Mi auguro in futuro, per rispetto delle istituzioni che rappresentiamo che spiacevoli inconvenienti, come questo, non accadano più, altrimenti sarò, mio malgrado, costretto a comportarmi come conviene in questi casi”.

On. Prof. Vincenzo Vinciullo
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo