In tendenza

Volley, la Genovese Umberto Siracusa torna a vincere

Nell’anticipo della diciottesima giornata del campionato di pallavolo femminile di serie C supera il fanalino di coda We Kondor Catania del siracusano Maurizio Garozzo e consolida il quinto posto in classifica a quota 31 punti

Dopo tre sconfitte consecutive, torna alla vittoria la Genovese Umberto Volley Siracusa. Nell’anticipo della diciottesima giornata del campionato di pallavolo femminile di serie C supera il fanalino di coda We Kondor Catania del siracusano Maurizio Garozzo e consolida il quinto posto in classifica a quota 31 punti. In un PalaCorso gremito e rumoroso (con tamburo e cori a spingere le verdeblù di casa), solita partenza soft delle ragazze allenate da Italia, che vanno sotto di 4 punti (2-6) ma poi mettono a segno un parziale di 10-2 che indirizza il primo set a loro favore. Il punto del 16-12 è il più festeggiato dalle siracusane perché realizzato dal libero Padula in bagher dopo una ricezione difficile e non impeccabile su battuta avversaria. Cantalanotte realizza il 20-14, poi Caniglia e Bennardo completano l’opera per il 25-20.

Il secondo set è equilibrato fino al 15-13, quindi arriva un parziale di 10-3 che non dà scampo alle catanesi. Poi, come le capita spesso, la Genovese Umberto si rilassa e le ospiti ne approfittano per rimettersi in carreggiata, vincendo 25-22 il terzo parziale. La squadra di casa torna a martellare nel quarto set quando scappa subito sul 9-3 e mantiene l’ampio vantaggio fino alla fine anche grazie alla costante spinta del pubblico di casa, che sostiene incessantemente le proprie giocatrici fino al 25-16 finale.

Era una partita molto sentita da entrambe le squadre e le nostre ragazze – dice il vicepresidente Salvo Corso – sono riuscite ad onorarla nel migliore dei modi. In queste partite la posizione in classifica delle avversarie non va considerata perché l’adrenalina in campo azzera qualsiasi differenza. Abbiamo battuto una squadra di giovani atlete destinate a crescere e che sicuramente riusciranno ad ottenere presto i risultati che meritano. In prospettiva il tecnico Maurizio Garozzo sta lavorando molto bene. Venivamo da tre partite molto tirate, durate 5 set e la stanchezza poteva farsi sentire anche perché mancavano per infortunio giocatrici importanti. Le under che le hanno sostituite hanno giocato bene e questo ci fa ben sperare per il futuro. Da lunedì penseremo alla partita di Milazzo, consapevoli che – conclude Corso – il nostro cammino è stato fin qui più che lusinghiero”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni