In tendenza

Volley Siracusa: Impianti sportivi gestione disastrosa. La Finnova Costanzo “non paghiamo per i disservizi”.

Bagni sporchi o chiusi, carenze igienico-sanitarie e di manutenzione sotto gli occhi di tutti gli utenti. In poche parole impianti sportivi siracusani in balia del degrado e la società Finnova Costanzo Volley in B2 leva la sua protesta rivolgendosi al Comune “colpevole” del conferimento della gestione a chi non merita  “Non pagheremo per servizi non resi”. Servizio di Mascia Quadarella


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo