Lentini, crollo del controsoffitto nella stanza del sindaco Bosco

Fatto commentato con ironia dal sindaco sui social: "Tranquilli il sindaco gode di ottima salute, come tutta la Giunta e la sua maggioranza, il Palazzo un po’ meno, ma stiamo provvedendo a traslocare per avviarne i lavori di ristrutturazione."

"Crack" al Comune di Lentini: votato "sì" al dissesto finanziario

Crolla un pezzo di controsoffitto nella stanza del sindaco di Lentini, Saverio Bosco. Il cedimento, pare causato da un’infiltrazione d’acqua che avrebbe ammalorato il cartongesso si sarebbe verificato nella serata tra lunedì e martedì. Cedimento scoperto soltanto ieri mattina dal primo cittadino con la riapertura degli uffici comunali e del Palazzo di Città.

Una vicenda che lo stesso Bosco ha commentato con ironia sui social. “Ho ricevuto tanti messaggi da amici preoccupati per il crollo del controsoffitto della stanza del sindaco in Comune – ha scritto sul proprio profilo – tranquilli è crollato di notte quando il sindaco non c’era , voglio inoltre consolare i “non amici” che hanno provato a fare lo scoop giornalistico e forse speravano in qualcosa di più tragico. Tranquilli il sindaco gode di ottima salute, come tutta la Giunta e la sua maggioranza, il Palazzo un po’ meno, ma stiamo provvedendo a traslocare per avviarne i lavori di ristrutturazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo