Siracusa, ReStart, venerdì 3 e sabato 4 maggio la due giorni di chiusura dedicata alla “Sicilia hub del Mediterraneo”

La formula delle due giornate, prevede da un lato una sessione plenaria continua, con interventi programmati, convegni e tavole rotonde e dall’altra in contemporanea i tavoli tematici, caratterizzati dai temi di interesse legati alle 5 P di agenda 2030

2giorni_restart_digitale_fb_data

Dopo aver attraversato l’intero territorio della provincia di Siracusa, da Noto a Palazzolo Acreide, passando per Lentini, Priolo Gargallo e Rosolini grazie alla serie di eventi che ha visto coinvolti istituzioni, stakeholders, associazioni e cittadini, il progetto ReStart, promosso dal movimento Res e coordinato dall’On. Giovanni Cafeo, si prepara a concludere il percorso compiuto fino ad oggi con un ultimo appuntamento di due giorni che si terrà a Siracusa, nel salone dell’ex Convento del Ritiro in via Mirabella il pomeriggio di venerdì 3 maggio e l’intera giornata di sabato 4 maggio.

“La Sicilia hub del Mediterraneo” è il tema scelto per l’ultimo evento di “ReStart – Un progetto di condivisione”, la rassegna di incontri tematici, modellati sulle ormai note “5P” di Agenda 2030 dell’Onu (Prosperità, Persone, Pianeta, Partenrship e Pace) che ha animato il dibattito politico e sociale nel territorio siracusano dallo scorso mese di dicembre fino a marzo.

Abbiamo lavorato in quest’ultimo mese per fare ordine tra le tante idee, proposte e segnalazioni che abbiamo raccolto nel corso dei vari eventi ReStart – spiega Giovanni Cafeo, deputato regionale di Siracusa e coordinatore dell’iniziativa – e nel corso della due giorni di maggio, insieme a numerosi e prestigiosi ospiti nazionali e internazionali provenienti dal mondo delle istituzioni, della politica, dell’imprenditoria e della società civile proveremo sia a trovare qualche risposta ai numerosi nodi sollevati sia ad approfondire insieme gli argomenti ritenuti più cruciali, attraverso i tavoli di lavoro“.

La formula delle due giornate, sviluppate ancora una volta con il fondamentale supporto di Impact Hub Siracusa, nella cui sede si svolgeranno i tavoli tematici, prevede da un lato una sessione plenaria continua, con interventi programmati, convegni e tavole rotonde e dall’altra in contemporanea i tavoli tematici, caratterizzati dai temi di interesse legati alle 5 P di agenda 2030.

Nella giornata di sabato sarà inoltre allestito uno spazio animato dedicato ai più piccoli.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo