In tendenza

Calcio a 5: Il Siracusa Ripescato in Serie B

La notizia era già nell’aria, ma adesso è ufficiale:
Il Siracusa calcio a 5 (ex Enzo Grasso) è stato ripescato in “serie B”.

La grande attesa, iniziata subito dopo la finale di ritorno dei playoff di “serie C1” contro la Virtus Monopoli, vinta 4-2 dopo la sconfitta esterna per 3-0, dello scorso 21 giugno, è finalmente terminata.

La società aretusea, presieduta dall’ambizioso Presidente Fabio Pisanello, è stata ripagata dei tanti sacrifici sostenuti in questi lunghi mesi di duro lavoro, culminati con il secondo posto in campionato alle spalle della Sporting Mazarese, e con la conquista, lo scorso 5 dicembre, della Coppa Italia regionale.

A distanza di oltre un decennio dall’ultima volta, allora c’era l’Ares, Siracusa rivede dunque un campionato nazionale grazie alla lungimiranza ed al lavoro di un giovane dirigente, che non sta lesinando sforzi ed energie per rilanciare definitivamente il calcio a cinque nella città d’Aretusa.

“Questo è il momento della gioia e della felicità – ha dichiarato il Presidente siracusano – perché la serie B rappresenta un punto di partenza in vista del raggiungimento di traguardi ben più importanti. Abbiamo meritato questo ripescaggio, che ci proietta sulla scena del calcio a cinque nazionale e che ci consentirà di giocare contro avversari di livello.

Per questo motivo stiamo provvedendo a rafforzare l’organico con acquisti mirati ed è importante ora richiamare a raccolta sin d’ora i nostri tifosi che invito a sostenerci con calore e passione. Insieme possiamo arrivare molto lontano”.

Il Siracusa ha già ingaggiato il forte brasiliano Ferriera, prelevandolo dal Regalbuto (società a sua volta ripescata in A2) i portieri Luca Garro (siracusano doc) lo scorso anno al Melilli, e Barravecchia, ex Puntese. Il brasiliano Pajoti (con il quale è stato trovato l’accordo economico), di proprietà del Catanzaro potrebbe essere la ciliegina sulla torta del mercato azzurro. Ma per portarlo a Siracusa occorre trovare un punto di intesa con la società calabrese le cui pretese economiche sembrano esagerate.

Il campionato di serie B inizierà sabato 20 settembre. Ai nastri di partenza del girone F 14 squadre. Oltre a calabresi e campane, ci saranno tre siciliane: Siracusa, Sporting Peloro Messina (anch’essa ripescata), e Mazarese.

Gli azzurri di mister Giuseppe Spadaro si ritroveranno al Palalobello lunedì 4 agosto per l’inizio della preparazione precampionato. L’entusiasmo, di certo, non mancherà. E neppure la voglia di cominciare a sudare e fare sul serio già dalla prima settimana del mese più vacanziero dell’anno.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo