fbpx

Cavagrande perla di bellezza siracusana. Le immagini dall’alto lasciano senza fiato

Il viaggio tra le bellezze naturalistiche è stato realizzato da Tonio Melino Production

Una distesa di verde, un fascio di luce bianca e quei piccoli laghetti come perle preziose nell’immensità della bellezza naturalistica. Stiamo parlando della riserva naturale orientata Cavagrande del Cassibile: un’area naturale protetta situata nei comuni di Avola, Noto e Siracusa.

Negli ultimi anni, in particolare, Cavagrande è diventata meta fissa di turisti, escursionisti, studiosi, ma anche luogo di ristoro per i siracusani che, nelle limpide e fresche acque dei laghetti, si trovano in un posto sospeso tra magia e realtà.

Le immagini dall’alto, realizzate da Tonio Melino Production, lasciano senza fiato e, ancora una volta, confermano che alla vera bellezza non ci si abitua mai.

 

Cavagrande del cassibile in Fpv

Cava Grande non è il paradiso terrestre ma molti lo immaginano così per la delicatezza e l'armonia dei colori, una delizia paesaggistica. Basta vedere giudizi, espressioni a caldo, immediate, spontanee, dei visitatori che la vedono per la prima volta. Le parole che usano più frequentemente sono “paradiso, stupenda, bellissima, meravigliosa”. Cava Grande è sempre più nota al mondo per i suoi laghetti paradisiaci di acque limpide. Ormai la grande cava (il piccolo Grand Canyon) è di anno in anno meta sempre più brulicante di migliaia di visitatori, escursionisti, studiosi, turisti che provengono diffusamente da varie parti del mondo e dall’Italia, per un passa parola a macchia d’olio che moltiplica il desiderio di vederla. (Giuseppe Cugno)https://www.siciliafan.it/il-canyon-di-cava-grande-di-giuseppe-cugno/

Pubblicato da Tonio Melino Production su Mercoledì 27 maggio 2020


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo