Covid, a Siracusa sono 159 i nuovi contagi. Musumeci: “in Sicilia vaccini J&J a metà aprile”

In tendenza

Floridia, manutenzione parchi giochi: manifestazione di interesse avviata dal Comune

Si tratta delle giostrine in piazza Romita, piazza Einaudi (a Vignalonga), piazza Virgilio (alla Marchesa), piazza Vittime della Mafia, piazza Pertini, viale Vittorio Veneto e piazza Aldo Moro

L’Amministrazione comunale di Floridia al lavoro per i più piccoli. L’Ufficio Tecnico del Comune sta lavorando a una manifestazione di interesse per le imprese per la fornitura e la manutenzione dei parchi giochi siti nelle diverse zone della città.

Si tratta delle giostrine in piazza Romita, piazza Einaudi (a Vignalonga), piazza Virgilio (alla Marchesa), piazza Vittime della Mafia, piazza Pertini, viale Vittorio Veneto e piazza Aldo Moro. Gli interventi sono specificati nella manifestazione e attengono, oltre alla messa in sicurezza di scivoli e altalene da rendere nuovamente fruibili per i più piccoli, anche l’installazione di nuove giostre.

I bambini floridiani – ha detto il sindaco Marco Carianni – hanno spesso dovuto rinunciare a giocare nelle piazze della città poiché i parchi giochi erano in condizioni fatiscenti. Altalene prive di sedili, strutture divelte e inutilizzabili. Nei primissimi giorni dopo l’insediamento, questa Amministrazione ha subito provveduto a mettere in sicurezza la zona di piazza Pertini in cui uno scivolo vandalizzato per evitare che qualcuno potesse farsi male. Adesso stiamo lavorando per aggiustare e sostituire le giostrine, stando attenti a tutte le zone del paese per dare a tutti i bambini la possibilità di giocare“.

Dopo l’aggiudicazione dell’appalto da parte di una delle ditte che aderirà alla manifestazione di interesse, i lavori partiranno entro quindici giorni e si concluderanno entro e non i sessanta giorni successivi. “Da un anno – ha aggiunto il primo cittadino – viviamo in una condizione che mai avremmo potuto prevedere a causa della pandemia, per cui soffrono anche i più piccoli. Dare loro la possibilità di trascorrere un’ora a divertirsi, ovviamente in sicurezza e nel rispetto delle norme, è una priorità per chi governa la città“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo