In tendenza

“Mercato coperto di Santa Panagia tra le priorità dell’Iacp”: l’assessore Burti ha incontrato la presidente Mancarella

L'investimento è stato inserito nel piano triennale delle opere pubbliche 2021-2023

Compie un passo in avanti il progetto di mercato pubblico al coperto da realizzare tra viale dei Comuni e via Sant’Orsola, che la scorsa estate era stato oggetto di un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale e l’Istituto autonomo case popolari, proprietario del terreno. L’investimento, infatti, è stato inserito nel piano triennale delle opere pubbliche 2021-2023, recentemente approvato dal nuovo consiglio di amministrazione dell’Iacp, insediato lo scorso novembre sotto la presidenza di Mariaelisa Mancarella.

Ne dà notizia l’assessore alla Attività produttive, Cosimo Burti, che ieri ha incontrato la presidente Mancarella. Assieme hanno concordato di dare ulteriore impulso all’iter, poiché la struttura è attesa dagli ambulanti del vicino mercato di via Giarre e sarà al servizio del quartiere di Santa Panagia anche per altre iniziative.

“Il progetto – afferma l’assessore Burti – è una delle priorità delle rubriche che rappresento e si inquadra in quel disegno di rilancio delle periferie che è nei programmi del sindaco Francesco Italia. Ringrazio la presidente Mancarella, il Cda e la direzione dell’Iacp per aver accolto favorevolmente la proposta e aver dato nell’immediato continuità e forza all’iter già avviato. Faremo squadra per l’obbiettivo comune dando risposte al territorio e agli operatori dei mercati, che hanno bisogno di supporto soprattutto in un momento economico così difficile”.

All’incontro ha partecipato il direttore generale dell’Iacp, Marco Cannarella, che ha dato piena disponibilità per attivare tempestivamente gli uffici dell’Ente per la stesura del piano di fattibilità tecnico–economica, propedeutico alla stipula dell’accordo di programma e al finanziamento dell’opera.

“L’impegno dell’Iacp per la realizzazione del mercato coperto – ha detto la presidente Mancarella – è tangibile ed è espresso con forza dal Cda che mi onoro di rappresentare. La collaborazione con l’assessore Burti e con l’amministrazione Italia è assolutamente proficua e speriamo di poter reperire quanto prima un finanziamento in modo da realizzare al più presto un complesso funzionale sia per i tanti lavoratori del settore del commercio sia per i cittadini”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo