In tendenza

Messa in sicurezza della discarica di San Giuseppe, il Comune di Melilli nominato soggetto attuatore

L'importo dell'intervento è complessivamente di un milione e 500mila euro

Il comune di Melilli è stato nominato dalla Regione Siciliana soggetto attuatore per la realizzazione dell’intervento di messa in sicurezza della discarica di contrata san Giuseppe tra il comune di Melilli e quello di Augusta.

È quanto prevede l’accordo di programma quadro per l’attuazione del “progetto di risanamento delle aree contaminate finalizzato allo sviluppo sostenibile nel sito di interesse nazionale di Priolo – terzo atto integrativo e modificato stipulato il 24 giugno 2015-allegato2”. L’importo dell’intervento è complessivamente di un milione e 500mila euro.

Quello della cava San Giuseppe è una delle pagine più buie e controverse sullo stoccaggio di rifiuti speciali nel nostro territorio“. Così il sindaco di Melilli, Giuseppe Carta. “Poter intervenire per la messa in sicurezza e la bonifica della “discarica dei veleni” ha un valore simbolico molto importante perchè rappresenta un importante segnale di attenzione da parte dello Stato e della Regione per il nostro territorio“.

Il Comune di Melilli – ha concluso il sindaco – avvierà quindi nel più breve tempo possibile tutte le procedure necessarie al fine di ovviare all’urgenza imposta dalla criticità ambientale“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo