Minaccia e aggredisce la mamma: 40enne allontanato dalla casa familiare

Disposto anche il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa

Contenuto Promozionale

I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno eseguito l’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Siracusa nei confronti di un 40enne del luogo, già gravato da precedenti.

Il provvedimento è scaturito a conclusione di una mirata attività investigativa, condotta sotto il coordinamento della Procura della Repubblica aretusea, che i Carabinieri hanno avviato dopo che la madre dell’uomo, lo scorso mese di luglio, ha denunciato l’ennesimo episodio vessatorio da parte del figlio.

In particolare, l’indagato sarebbe stato solito minacciare nonché aggredire fisicamente e verbalmente la mamma per futili motivi. I gravi indizi di colpevolezza in merito al reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni raccolti dai
militari dell’Arma nel corso dell’indagine, sono stati opportunamente valutati dal competente Giudice che ha disposto l’emissione di idonee misure cautelari finalizzate ad evitare la reiterazione del reato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni