In tendenza

Noto, è in gravi condizioni il minore raggiunto alla testa da un colpo di pistola

Per gli inquirenti chi ha sparato lo ha fatto con l'intenzione di uccidere la vittima, non si è trattato di un colpo esploso accidentalmente

È in gravi condizioni un 17enne, residente a Noto, raggiunto alla testa da un colpo di pistola. Secondo una prima ricostruzione, al vaglio dei Carabinieri, il ragazzo si trovava all’interno di un’auto che stava percorrendo via Platone con alcuni familiari. Qualcuno dalla strada ha sparato colpendolo e i parenti sono corsi al pronto soccorso dell’ospedale di Noto dove è stato disposto il trasferimento al Garibaldi centro di Catania.

Ora sono disperate le condizioni del giovane, sottoposto a un intervento chirurgico e poi ricoverato in rianimazione. Per lui la prognosi resta riservata.

Per gli inquirenti chi ha sparato lo ha fatto con l’intenzione di uccidere la vittima, non si è trattato di un colpo esploso accidentalmente, resta, però, da capire se il vero obiettivo fosse il giovane o un altro familiare. La procura di Siracusa ha aperto un fascicolo mentre i carabinieri hanno già iniziato gli interrogatori dei parenti del minore.

Prelevate le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire la dinamica dell’agguato e provare a identificare chi ha sparato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo