In tendenza

Siracusa, cedimento al ponte Umbertino. Giansiracusa replica ad Alicata: “sterili rappresaglie, faccia una proposta”

Dopo l'affondo di ieri del responsabile provinciale degli azzurri è arrivata la secca replica del Capo di Gabinetto del Comune di Siracusa

L’unico sconcerto e sconforto che, ahimè, continuiamo a riscontrare è la totale assenza di una proposta politica da parte di soggetti che non perdono occasione per strumentalizzare qualunque cosa si faccia o si dica“. A dirlo è Michelangelo Giansiracusa, Capo di Gabinetto del Comune di Siracusa che replica così all’affondo dell’ex senatore forzista Bruno Alicata che ieri non le aveva mandate a dire all’amministrazione per la questione del cedimento al ponte Umbertino.

Dalla bandiera della pace che trasforma i bambini in omosessuali – prosegue Giansiracusa -, alle corsie ciclabili giudicate insalubri e adottate solo perché di moda, alla condanna del termine “resilienza” utilizzato niente meno che nel piano nazionale di ripresa e resilienza, Il senatore Alicata, in particolare, si contraddistingue per l’assoluta assenza di contenuti politici.”

E proprio sulla proposta politica si incentra la replica dell’esponente di Palazzo Vermexio che oggi chiede al responsabile provinciale di Forza Italia di fare una proposta “se ne ha una – conclude Giansiracusa- e a provare a dare una parvenza di politica ad attacchi personali stucchevoli che hanno da un po’ il sapore di sterili rappresaglie“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo