Siracusa, cocaina, marijuana e crack in casa: arrestato

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato dai militari e l'uomo è stato condotto nel carcere di Cavadonna

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siracusa nelle prime ore del 12 dicembre hanno arrestato a Siracusa Fiorentino Marco, disoccupato di 46 anni, già noto alle forze dell’ordine, per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Durante le operazioni sono stati in totale sequestrati 80 grammi di cocaina, 180 di marijuana ed una decina di grammi di “crack”.

L’uomo, da tempo sotto osservazione dei Carabinieri, era ritenuto molto attivo nelle piazze di spaccio della città e pertanto ieri mattina i militari, supportati anche da una unità cinofila del Nucleo di Nicolosi (CT), sono intervenuti nella sua abitazione ed hanno effettuato un’approfondita perquisizione.

Le attività hanno avuto esito positivo, poiché i militari hanno rinvenuto una cassetta metallica che conteneva una notevole quantità di sostanze stupefacenti, di vario tipo. Le modalità di conservazione della droga hanno peraltro confermato le attività di spaccio del soggetto: infatti le sostanze erano confezionate in centinaia di dosi pronte evidentemente per essere vendute.

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato unitamente all’ingente quantità di materiale presente nell’appartamento ed usato per dividere le dosi. L’uomo invece è stato tratto in arresto e condotto nella casa circondariale di Cavadonna, dove attualmente si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo