fbpx

In Sicilia 1.726 attuali positivi e 95 guariti

Siracusa, Coronavirus: “tutti i casi sospetti affrontati in Sicilia sono negativi”

È stato istituito un numero telefonico gratuito del Ministero della Sanità, il 1500

“Tutti i casi sospetti affrontati in Sicilia, non ultimo un caso a Trapani ieri, sono risultati negativi. La Regione è intervenuta con immediatezza nell’analisi necessaria. La nostra Regione si è dotata autonomamente di fare il tampone per il coronavirus”. Lo ha detto l’assessore regionale siciliano per la Salute Ruggero Razza, al termine della riunione della unità di crisi dedicata al coronavirus convocata stamani a Catania dopo le due vittime italiane, un 78enne veneto e una donna lombarda.

Restano quindi intatti i consigli diffusi dal Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, ricordando che è stato istituito un numero telefonico gratuito del Ministero della Sanità, il 1500, al quale ci si potrà rivolgere in caso di sospetto contagio o dubbi sui sintomi eventualmente accusati: lavarsi spesso le mani, evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezione respiratorie acute, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, coprire bocca e naso se starnutisci o tossisci, non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico, pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol, usare la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate, ricordare che i prodotti “made in China” e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi, contattare il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni e ricordare che gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo