In tendenza

Siracusa, i casting per la pellicola “Mio caro Salvatore”. Regista e produttore alla ricerca del “fuoco dell’arte”

In sei riusciranno a fare breccia nel mondo del cinema

C’è passione artistica poco fuori dall’aula in cui oggi si sono svolti i casting per il reclutamento di attori o aspiranti attori siciliani da impegnare nella pellicola “Mio caro Salvatore” diretta da Mike Allen e scritta da Francesco Torre, attore diplomato all’Accademia dell’Inda di Siracusa. QUI il servizio video

In tantissimi si sono presentati per la selezione. Qualcuno con la convinzione di avere tutte le carte in regola, qualcun altro per gioco, ma tutti accomunati dalla passione per l’arte. Un pomeriggio di fermento nello stabile del Comune di via Mirabella per provini che sono durati quasi tutta la giornata.

Tra i candidati ci sono giovani e meno giovani, alla prima esperienza o professionisti, tutti con il desiderio di fare parte del mondo del cinema. Soltanto sei di loro riusciranno a prendere parte al film che sarà girato in provincia di Siracusa, che, secondo Allen e Torre è l’ambientazione perfetta per raccontare una storia d’amore tra due universitari siciliani, vissuta negli anni ’40 e interrotta dalla guerra. “Le riprese cominceranno tra circa un anno”, dice Allen.

Sulla selezione dei candidati, Torre rivela: “Stiamo cercando negli occhi degli attori il fuoco dell’arte”. In sei riusciranno a fare breccia nel mondo del cinema


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo