In tendenza

Siracusa, taglio del nastro per i primi due cantieri con il 110%

A questi due cantieri, secondo una prima stima, ne dovrebbero seguire a stretto giro almeno un'altra ventina

Inaugurazione in pompa magna stamattina a Siracusa per i primi due cantieri cittadini che prenderanno il via grazie al superbonus edilizio al 110%. Si tratta di due condomini in via Monti (Pizzuta) che subiranno dei corposi interventi di efficientamento energetico a costo zero per i residenti. A questi due cantieri, secondo una prima stima, ne dovrebbero seguire a stretto giro almeno un’altra ventina.

Presenti al taglio del nastro l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, la deputazione siracusana del M5S composta da Paolo Ficara, Stefano Zito e Giorgio Pasqua, la parlamentare nazionale di Forza Italia, Stefania Prestigiacomo e l’ex assessore regionale forzista, Edy Bandiera. Da parte di tutti grande soddisfazione per l’avvio dei lavori grazie al superbonus che dovrebbe fornire un nuovo impulso al settore edile.

Lunga la lista degli esponenti di CNA, tecnici e istituzioni presenti al cantiere a cominciare dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, Salvatore Malandrino, Regional Manager Unicredit, l’assessore comunale all’Urbanistica Sergio Imbrò, Piero Giglione, Segretario CNA Sicilia, Nello Battiato, Presidente CNA Sicilia, Ludovico Glorioso sempre della CNA Sicilia, Pippo Glorioso, segretario CNA Palermo, Pippo Cascone, Vicepresidente CNA Nazionale, il presidente e il segretario provinciale della CNA di Siracusa Innocenzo Russo e Pippo Gianninoto e Alfredo Cannamela, portavoce di CNA Costruzioni Siracusa.

Grande apprezzamento per i cantieri che CNA sta avviando in tutta la Sicilia è stato espresso in particolare dall’assessore Falcone che, dopo aver ringraziato l’associazione per essersi fatta interprete delle necessità di un territorio, ha preso l’impegno di lavorare per ridurre le lungaggini burocratiche che spesso riducono l’efficacia e l’entusiasmo anche di fronte ad iniziative potenzialmente positive per l’economia.

UniCredit ha messo tempestivamente a disposizione dei propri clienti servizi dedicati e prodotti finanziari per usufruire in modo rapido e conveniente delle misure contenute nel Decreto Rilancio“. Lo ha detto Salvatore Malandrino, Regional manager Sicilia in occasione delle inaugurazioni dei cantieri a Siracusa, aperti con i benefici del superbonus al 110% e mirati a rilanciare il settore dell`ediliizia.

Questo, insieme a una massiccia azione di formazione della nostra rete commerciale – ha aggiunto Malandrino – e di informazione di tutti i soggetti, privati, imprese e liberi professionisti, potenzialmente interessati al tema del superbonus 110%, ci ha permesso di essere immediatamente operativi e di consentire ai nostri clienti di avviare in tempi stretti i lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico del proprio patrimonio immobiliare. La collaborazione avviata con Cna risponde all’esigenza di estendere i benefici di tale iniziativa all’ampia platea delle PMI regionali, innescando così un circolo virtuoso, sia in termini di ripartenza economica sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale del patrimonio immobiliare”.

Passare dalle parole ai fatti rappresenta il più grande successo per un imprenditore – dichiara il presidente di Cna Siracusa Innocenzo Russo – e quanto accaduto oggi rappresenta l’avvio di un percorso virtuoso che potrà rivitalizzare il settore delle costruzioni, un comparto che soffre una forte crisi da troppi anni”.

I dubbi e le perplessità inziali sulla misura rischiavano di rendere questo provvedimento ancora una volta un’occasione perduta – conclude Russo – ma il grande lavoro di supporto e consulenza svolto da Cna ha permesso di tramutare in atti concreti quanto scritto sul Decreto Rilancio, fornendo a imprese e cittadini strumenti utili e indispensabili per usufruire della misura”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo