fbpx

Vicini eppure lontani. Il progetto fotografico di una coppia di siracusani e “il coraggio di osare nel vivere insieme a distanza”

Lui di Palazzolo, lei di Buscemi, da quando su tutta Italia è scattata la zona rossa e il divieto di spostarsi da un Comune all'altro, vicini eppure lontani, non riescono a vedersi. Come accade a tante altre coppie

Un progetto fotografico per rappresentare l’amore che lega tutti noi italiani ai nostri affetti più cari, nonostante la distanza, in questo momento di emergenza da coronavirus. Questa l’idea di una coppia di fidanzati – Sebastian Messina e Marta Donetti – condivisa dalla redazione di SiracusaNews per trasmettere un messaggio di coraggio e positività ai lettori e regalare, se possibile, qualche attimo di serenità in questo periodo storico per il nostro Paese. Lui di Palazzolo, lei di Buscemi, da quando su tutta Italia è scattata la zona rossa e il divieto di spostarsi da un Comune all’altro, vicini eppure lontani, non riescono a vedersi. Come accade a tante altre coppie. E hanno scelto di rappresentarlo fotograficamente attraverso il progetto “Oltre queste mura: Covid – il coraggio di osare nel vivere insieme a distanza”.

Il progetto – spiegano – nasce con l’intento di rappresentare la realtà che stiamo vivendo. Tramite queste foto vogliamo regalarvi un messaggio di positività, affetto e coraggio. Perché anche se costretti a vivere i nostri affetti tramite la tecnologia, l’amore non si ferma. Ci rivolgiamo a tutti coloro che stanno vivendo la situazione in prima linea come medici, infermieri, forze dell’ordine, commercianti ma anche tutti coloro, che come noi, sono costretti a casa senza poter avere l’abbraccio delle persone più care. Vogliamo spingervi a reagire, a dare spazio all’immaginazione, osare con creatività e alla possibilità di realizzare legami mentali. Uniamoci insieme in questa lotta e abbattiamo le mura della distanza”.

Il coraggio di due persone, ma anche di una nazione, ormai satura di grigie e amare informazioni che invadono le proprie mura. Mura che da troppi giorni aumentano il distacco sociale tra di loro. Due persone, una nazione, che osano con le più svariate e colorate idee, cercando d’ovviare ad una così soffocante situazione e insieme, nelle loro distanze, creano un legame che abbatta tutto questo, generando un’illusoria atmosfera di amabile felicità.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo