fbpx

Alla “Mediterranea Arena” di Floridia al via la Champions league di calcio a 7

Tredici le formazioni al via che si contenderanno il trofeo nella finalissima del prossimo 7 agosto

Un calcio al Covid 19 e tanta voglia di divertirsi e tornare a giocare. La location è la “Mediterranea Arena” di Floridia, dove ha avuto inizio la “Champions League di calcio a 7”.

L’evento, sotto l’egida del Comitato provinciale Aics di Siracusa, è stato organizzato dall’Asd Mediterranea. La manifestazione, giunta alla seconda edizione, sapientemente gestita da Christian Infantino, è senza dubbio il torneo più importante del panorama provinciale a livello amatoriale, vista la presenza di atleti ancora in piena attività, molti dei quali con trascorsi che vanno dalla Lega Pro alla Promozione.

Tredici le formazioni al via che si contenderanno il trofeo nella finalissima del prossimo 7 agosto.

Nella prima giornata, nel girone A, vittorie di Mazzi, Real Madrid e Lipsia, rispettivamente ai danni di Dream Team, Atalanta e Juventus, mentre nel girone B, Allegria Napoli si è sbarazzato per 6-1 di A.C. Criru e Ortopedia Tecnicia Siciliana (nella foto), si è imposta con molto sofferenza su The Big Family. Pareggio a reti inviolate fra Floridia Agrumi e Manchester United.

Domani si torna in campo per la seconda giornata. Alle 20 sfida fra Allegria Napoli e Psg, alle 21 Ortopedia Tecnica Siciliana se la vedrà con Floridia Agrumi, mentre alle 22 chiuderanno The Big Family e A.C. Criru.

Venerdi 3 luglio sono in programma le gare Lipsia-Dream, Real Madrid- Mazzi, Juventus- Atalanta


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo