In tendenza

Incidente sulla Buccheri – Palazzolo Acreide: moto contro guardrail, interviene l’elisoccorso

Forse a causa dell’alta velocità o di una manovra errata ed avventata, ha perso il controllo della moto andando a sbattere contro un guardrail e finendo la sua corsa al di là della barriera di protezione

Ennesimo incidente stradale questa mattina lunga la ss124, all’altezza del territorio di Buscemi, che ha avuto fortunatamente un epilogo non mortale. Protagonista un motociclista della domenica che, forse a causa dell’alta velocità o di una manovra errata ed avventata, ha perso il controllo della moto andando a sbattere contro un guardrail e finendo la sua corsa al di là della barriera di protezione.

Sul posto sono intervenute due pattuglie dei Carabinieri e i sanitari del 118, che hanno ritenuto necessario il trasporto dell’uomo con l’elisoccorso.

Oramai gli incidenti stradali sono quasi scontati in un tratto di strada in cui i motociclisti infrangono ogni regola ed ogni norma del codice della strada, mettendo in pericolo se stessi e gli altri utenti dell’arteria viaria – le parole del sindaco di Buccheri Alessandro Caiazzo – Vani i tentativi susseguitosi negli anni per cercare di arginare il fenomeno, che si ripete a cadenza settimanale e sopratutto nel fine settimana, nonostante gli appelli dei sindaci della zona Montana. “Stragi o tentativi di “suicidio” settimanali annunciati che sono il chiaro sintomo di un disagio sociale di certi motociclisti, che evidentemente attendono il fine settimana per sfogare i propri istinti e per mettere a repentaglio la propria vita e quella altrui. Personalmente non entro nel merito del perché certe persone amino tanto tentare il “suicidio” o sfidare la morte, ma non è accettabile che questi comportamenti mettano a rischio tutti gli altri utenti che frequentano quel tratto di strada. Mi rimetto, ancora una volta, a una presa di posizione netta e definitiva da parte delle autorità competenti, al fine di porre fine alla conta dei morti e dei feriti che oramai ha raggiunto livelli allarmanti.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo