In tendenza

Mancato rilascio delle autorizzazioni dal Comune di Melilli: Acquapark si reca in Procura

La società Acquapark srl si è recata negli uffici della Procura della Repubblica di Siracusa per informare l’Autorità giudiziaria sul comportamento del Comune di Melilli

La società Acquapark srl si è recata negli uffici della Procura della Repubblica di Siracusa per informare l’Autorità giudiziaria sul comportamento del Comune di Melilli in relazione al mancato rilascio delle autorizzazioni relative ai lavori di costruzione di una piscina all’interno del parco acquatico, in contrada Spalla, nel territorio di Melilli.

Nel corso di questi ultimi 10 e lunghi mesi, la società lamenta ritardi e incongruenze e chiede che la magistratura faccia chiarezza. L’azienda, nei mesi scorsi, ha ottenuto, su sua iniziativa, i pareri favorevoli del Genio civile, Vigili del fuoco e della Soprintendenza di Siracusa e alla richiesta per il via libera agli interventi, depositata il 16 febbraio scorso il Comune di Melilli ha risposto dopo 9 mesi (il 2 novembre), sostenendo che sarebbe stato necessario un parere legale prima di rilasciare la sua autorizzazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo