In tendenza

Priolo Gargallo, al culmine dell’ennesima lite per gelosia minaccia la convivente con un coltello: arrestato

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in luogo diverso dalla residenza

I Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo hanno arrestato, in flagranza, un siracusano di 36 anni, responsabile di maltrattamenti, lesioni e minacce nei confronti della propria convivente. La donna ha richiesto l’intervento della pattuglia nel corso dell’ennesima lite dovuta a motivi di gelosia. I militari dell’Arma sono intervenuti mentre l’uomo minacciava la vittima con un coltello da cucina, arrestandolo.

Le ulteriori indagini hanno accertato che da mesi la vittima sopportava aggressioni fisiche e verbali, sempre per la gelosia dell’uomo.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in luogo diverso dalla residenza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo