In tendenza

Priolo Gargallo, rubano e bruciano rame dall’ex stabilimento ma vengono fermati da Carabinieri e Guardie giurate: due arrestati, tra cui un minorenne

I due venivano subito bloccati e condotti nella vicina Stazione dei Carabinieri e su disposizione del Pm uno, essendo minorenne, condotto al carcere minorile di Catania e l' altro agli arresti domiciliari

Questa mattina, intorno alle 11,15, una pattuglia della Sicur Service Sicilia in giro di controllo nell'area di Marina Priolo Gargallo, notava del fumo proveniente dallo stabilimento ex Siteco e, avvicinatasi nel sito, scoprire che il fumo era stato provocato da tubi che stavano bruciando. Gli operatori hanno avvertito i Carabinieri di Priolo Gargallo e insieme ai militari entrati nel sito dopo individuavano due persone

icon paywall

Questo contenuto è riservato agli abbonati premium

Accesso a tutti i contenuti del sito
DISDICI QUANDO VUOI

Il servizio premium sarà presto disponibile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni