In tendenza

Riaperto il bando pubblico per individuare i componenti che faranno parte della Consulta dei Commercianti di Priolo Gargallo

I soggetti interessati potranno presentare domanda di adesione compilando il modulo pubblicato sul sito del Comune

Un organo consultivo e propositivo, che nasce con l’intento di attivare iniziative di sviluppo tra le attività presenti nel territorio e l’Amministrazione Comunale.
Riaperto il bando pubblico per individuare i componenti che faranno parte della Consulta dei Commercianti di Priolo Gargallo. I soggetti interessati potranno presentare domanda di adesione compilando il modulo pubblicato sul sito del Comune di Priolo, da oggi e fino al 31 agosto 2022.

“Il nostro obiettivo – fa sapere il Sindaco Pippo Gianni – è quello di intensificare il dialogo con i nostri commercianti, in modo da individuare strategie comuni per rilanciare il settore, che ha subito evidenti ripercussioni a causa degli accadimenti degli ultimi anni. Insieme ai commercianti studieremo interventi per la ripresa di un comparto fondamentale per la nostra economia. Tutelare il commercio e le piccole attività produttive – ha concluso il primo cittadino – significa garantire lavoro e sviluppo del territorio”.

“La Consulta comunale dei commercianti – commenta il presidente del Consiglio Alessandro Biamonte – nasce dall’idea di valorizzare il ruolo delle organizzazioni imprenditoriali, dell’artigianato, del commercio, dei servizi, dell’agricoltura e del turismo. Consapevole delle difficoltà del momento storico, la creazione della Consulta potrebbe risultare uno strumento organizzativo ottimo per aiutare a concordare azioni utili a chi ogni giorno, con impegno e fatica, tira su una serranda. I commercianti sono il vero valore aggiunto di una comunità, in quanto hanno tutto l’interesse di mettere in moto l’economia”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo