In tendenza

Siracusa, blitz delle fiamme gialle alle “case parcheggio”: pusher arrestato e droga sequestrata

I militari hanno sequestrato complessivamente 33 dosi di marijuana, 10 di crack e 7 di cocaina oltre a denaro contante, presumibile provento dell'attività illecita di spaccio

foto di repertorio

I finanzieri del Comando provinciale di Siracusa hanno concluso un’indagine in materia di sostanze stupefacenti che ha portato al sequestro di oltre 50 dosi di crack, marijuana e cocaina nella zona conosciuta come “case parcheggio”. Le operazioni dei baschi verdi diretti dal capitano Giovanni Statello, rientrano in un più ampio dispositivo di controllo del territorio ordinato dal comandante provinciale delle Fiamme Gialle, il colonnello Lucio Vaccaro.

Nel corso delle attività i baschi verdi hanno sorpreso un 31enne siracusano, A.O., mentre cedeva due dosi di marijuana e una di cocaina a un altro giovane del posto. I militari dopo aver intercettato l’attività di cessione dello stupefacente hanno dato seguito all’operazione avviando una ricognizione dei luoghi, rinvenendo e sequestrando complessivamente 33 dosi di marijuana, 10 di crack e 7 di cocaina oltre a denaro contante, presumibile provento dell’attività illecita di spaccio.

Al termine dell’attività il presunto pusher è stato arrestato e posto a disposizione dell’attività giudiziaria, mentre il giovane acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Siracusa. Le indagini dei finanzieri sono tutt’ora in corso per cercare di risalire ai canali di approvvigionamento dello stupefacente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo