fbpx

In Sicilia 1.726 attuali positivi e 95 guariti

Siracusa, bonifiche e apertura dei sacchetti: 5 persone sanzionate dalla Municipale

Da una parte prosegue come da calendario la rimozione dei cassonetti dalle zone balneari, dall'altra la Municipale insieme con la Tekra prosegue nel lavoro di identificazione e sanzione degli sporcaccioni

Prosegue la rimozione dei cassonetti nelle contrade balneari di Siracusa. Dopo la prima rimozione dei vecchi contenitori per l’indifferenziata in zona Isola nei giorni scorsi la Tekra ha rimosso i cassonetti anche in via Lipari, nella strada per Ognina, in via della Donzella, in zona Asparano, in via della murena e in tutta la zona di Ognina. Resta sempre valido l’invito ai cittadini da parte dell’ammininistrazione comunale di recarsi nel punto di distribuzione mastelli.

Chi non si fosse ancora in possesso del kit per la differenziata può ritirarlo nella sede della Protezione civile comunale, in via Elorina, dove la consegna avviene tutti i giorni (domeniche escluse) dalla 7,30 alle 14. Unico punto di distribuzione cittadino dopo la chiusura dei locali di via Italia 105, assegnati alla circoscrizione Akradina.

E con la rimozione dei cassonetti prosegue l’impegno della caccia agli sporcaccioni da parte del nucleo ambientale della Polizia Municipale. Stamattina gli agenti insieme con il personale Tekra hanno avviato una bonifica straordinaria in contrada Tivoli e alla contestuale apertura dei sacchetti per cercare indizi utili per risalire agli incivili.

Al momento sono 5 le persone individuate, alcuni residenti di Siracusa, altri di Solarino. Tutti i soggetti adesso verranno convocati al Comando della Municipale di via del Porto e qui verrà comminata loro la sanzione di 600 euro per abbandono di rifiuti, come previsto dall’ordinanza sindacale tutt’ora vigente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo