In tendenza

Siracusa, presentata oggi la fase finale di Coppa Italia di canoapolo. Guarda il video

Si è svolta stamane,nella sede della Delegazione provinciale del Coni di via Ofanto 3, la conferenza di presentazione della Fase finale di Coppa Italia di canoapolo. L’evento si svolgerà nel week-end del 23-24 marzo, e avrà come location il canale della darsena di Riva Garibaldi a Siracusa. Saranno in acqua 32 società che militano dalla massima serie sino alle categorie under 21.

All’incontro con la stampa, hanno preso parte il Delegato provinciale Coni, Pino Corso, il presidente del Comitato regionale Fick, Silvana Gambuzza, il dirigente della Kst, componente della Commissione nazionale Polo, Libero Romano, il dirigente della Canoapolo Ortigia, Valerio Iacono, il presidente provinciale dell’Asi, Aldo Modica.

Per tutta l’organizzazione, saranno due giorni importanti –spiega il presidente regionale Fick Silvana Gambuzza- vista la presenza del delegato internazionale che dovrà dare il placet per l’organizzazione dei Campionati Europei del 2015. Siamo certi di essere all’altezza della situazione, per una manifestazione che si svolge nella nostra città, fortemente caldeggiata dal presidente Buonfiglio. Siamo orgogliosi di questo evento, perché ha visto il lavoro sinergico della Kst 2001 Siracusa, società organizzatrice, la Canoa Club Siracusa e Canoapolo Ortigia con la supervisione del Comitato regionale.

Abbiamo predisposto tre campi di gara con oltre trenta squadre in acqua, e la vincente prenderà parte al prossimo campionato europeo per club. Ringrazio tutti coloro che si sono prodigati per la realizzazione di un evento che avrà un importante risvolto economico e sportivo per la nostra città. Dopo la finale playoff dello scorso luglio, sono certa che Siracusa risponderà nel migliore dei modi, e la Coppa Italia sarà uno spot di rilievo per tutto il movimento sportivo cittadino. Mi auguro che la prossima amministrazione comunale dimostri maggiore sensibilità verso lo sport”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il delegato provinciale del Coni Siracusa, Pino Corso. “ Questa manifestazione rappresenta ancora una volta la capacità dell’aggregazione della canoapolo a Siracusa – spiega il dirigente del Coni – e la Coppa Italia è una tappa fondamentale verso gli Europei del 2015. La nostra città ha due squadre nella massima serie, un fiorente movimento e credo che , anche con l’appoggio del presidente federale, abbiamo le carte in regola per poter ambire al prestigiosa assegnazione della kermesse continentale”.

Nella foto, da sinistra: Iacono, Romano, Corso, Gambuzza, Modica


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo