In tendenza

Siracusa, via Tisia diventa un centro commerciale all’aperto. Domani il sindaco incontra i cittadini

Meno auto, meno parcheggi, più alberi, più spazi per i pedoni e maggiore vivibilità è la filosofia che sta alla base della rigenerazione urbana di questa fetta di territorio del quartiere Akradina

Il nuovo progetto del centro naturale commerciale naturale Acradina Grottasanta sarà presentato domani alle, in occasione di un’assemblea cittadina che si terrà nell’aula magna del liceo Quintiliano di via Tisia.

Aprirà l’assemblea il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, insieme al presidente Cenaco Franco Veneziano. Relazioneranno con il supporto di slides i tecnici ed i progettisti dell’Ufficio Tecnico del Comune.

Ad anticipare l’incontro con commercianti e residenti era stato il primo cittadino, sulle pagine di Siracusanews, quando aveva spiegato l’idea su cui poggia la riqualificazione della zona.

Tra gli interventi in calendario l’allargamento dei marciapiedi, la sostituzione dell’illuminazione pubblica con faretti a led, l’installazione di panchine, più aree verdi e, proprio per dare una sembianza di centro commerciale, anche un parcheggio adiacente la piazzola di via Senatore di Giovanni che sarà pedonalizzata.

Meno auto, meno parcheggi, più alberi, più spazi per i pedoni e maggiore vivibilità è la filosofia che sta alla base della rigenerazione urbana di questa fetta di territorio del quartiere Akradina.

Il tutto, però, a costo di qualche sacrificio. In primis per i commercianti che, probabilmente, dovranno abbassare la saracinesca per qualche giorno in modo da agevolare i lavori.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo